Qualsiasi aiuto tu voglia dare a tuo figlio a scuola, non perdere altre 24 ore, clicca qui.

26 dic 2014

Dislessia e DSA come “caratteristica” di una “neurodiversità”



In questo post la Dott.ssa Valeria Strada ci spiega perchè definiamo la Dislessia e i DSA come delle "caratteristiche" su base neurobiologica. Ringrazio personalmente la collega per questo spunto utile per tutti i genitori, insegnanti ed operatori interessati al tema di approfondimento dei Disturbi Specifici di Apprendimento. Buona lettura.

18 dic 2014

Le 3 diverse situazioni in cui compiliamo il PDP da conoscere assolutamente





Il Piano Didattico Personalizzato è quello strumento che si utilizza per formalizzare un aiuto didattico, e ciò può avvenire a causa di svariati motivi. Vediamo insieme in quali situazioni si compila il PDP e quali sono i tempi di attuazione.

17 dic 2014

Rischi adolescenziali. Consigli della Psicoterapeuta




Buongiorno, siete tantissimi i genitori che ogni giorno leggete questo blog, e oltre i DSA vi sono anche le normali problematiche legate alla crescita ed adolescenza. Per questo motivo oggi vogliamo ospitare la collega, Dott.ssa Ada Moscarela, per parlarci di un tema che ci sta molto a cuore: la salute dei nostri ragazzi in un momento molto particoalre come quello dell'adolescenza. Buona lettura.

13 dic 2014

Da chi deve essere firmato il PDP a scuola?






Il PDP va firmato da tre figure: Dirigente scolastico (o da suo delegato), dai docenti e dalla famiglia, ciò è riportato a pag. 2 della CM n° 8 del 6/3/2013.
Scopriamo meglio come funziona.

11 dic 2014

Quando (ed entro quando) compilare il PDP





Il PDP può essere compilato in qualsiasi periodo dell’anno.

Se vi è diagnosi di DSA si compila entro 3 mesi.
Vediamo di capirci meglio.

10 dic 2014

"Tuteliamo i DSA in Veneto" Situazione inverosimile



Cari colleghi, genitori ed insegnanti della Regione Veneto che vi occupate di DSA, oggi vi segnalo un Blog di notevole rilevanza. Cosa sta accadendo in Veneto? 

06 dic 2014

Lo sapevi che il Piano Didattico Personalizzato (PDP) NON è obbligatorio per tutti i BES?


Il Piano Didattico Personalizzato citato nella normativa è previsto dal DM n°5669 12/7/2011 per i DSA. Dunque è obbligatorio quando abbiamo una diagnosi di Disturbo Specifico di Apprendimento, dunque con tutti codici che iniziano con F 81 dell’ ICD-10. Scopriamo di più.

02 dic 2014

I DSA sono una sottocategoria dei BES

BES e DSA sono due concetti diversi, scopriamo perché.

14 nov 2014

La difficoltà è una possibilità: 10 storie incredibili




 

Diciamocelo: quante volte i nostri ragazzini con Dislessia e DSA sono stati "derisi" come se avessero poche possibilità di riuscita?
Allora ecco per voi 10 brevi racconti di valore di uno o più personaggi che hanno fatto la storia nel campo scientifico, culturale e sportivo, derisi prima ma celebrati dopo.

Buona lettura.


11 nov 2014

Comorbidità tra DSA e ADHD (disturbo deficit attenzione-iperattività)


Che relazione abbiamo tra i Disturbi Specifici di Apprendimento DSA ed il Disturbo da Deficit Attenzione/Iperattività (ADHD) ?
Quanto segue è estrapolato dalla Consensus Confence sui DSA dell'Istituto Superiore di Sanità e cerca di chiarire questa relazione.

07 nov 2014

Quando il bambino con dislessia sperimenta l'insuccesso: cosa fare?


Il bambino con Dislessia sperimenta spesso l'insuccesso. E' invitabile. Con che filosofia fargli affrontare le difficontà che spesso affronta ogni giorno?

04 nov 2014

La Dislessia esiste e non è una malattia. Risposta a chi dice "no".



Ogni giorno, molte famiglie non usano subito i termini “dislessia” o “statistica” ma semplicemente “mio figlio è un bambino molto sveglio! Ma non riesce ad imparare a leggere e scrivere”. Sono molti gli "scettici" nel campo dei DSA, e qui ho raccolto molti dei loro dubbi, rispondendo punto per punto.

30 ott 2014

AIRIPA 2014: tre giorni per i Disturbi Specifici di Apprendimento a Lucca




Come ogni anno l’ AIRIPA organizza uno dei più importanti Congressi sulle tematiche dei Disturbi dell’Apprendimento, quest’anno tenutosi a Lucca il 23-24-25 ottobre.


Le relazioni presentate spaziano dai DSA quali Dislessia, Disortografia, Disgrafia e Discalculia, sino ad arrivare all’ADHD, DSL, Autismo, aspetti emotivi-motivazioni, difficoltà nella soluzione dei problemi, apprendimento delle lingue straniere e strumenti compensativi e dispensativi. Insomma, arrivati alla XXIII° edizione del Congresso AIRIPA, questo si configura sempre di più come un appuntamento annuale imperdibile ai fini di aggiornamento, condivisione ed incontro di buone prassi pratiche e di ricerche applicative.


24 ott 2014

Ricerca AIRIPA 2014: modalità intervento dislessia





Interventi a casa o con operatore? Modalità e tempi di potenziamento a confronto nella Dislessia Evolutiva

Ogni percorso diagnostico per Dislessia prevede un progetto di intervento specifico predisposto per più ambiti.

A scuola adoperiamo le modalità didattiche per i DSA (descritte nel PDP), mentre sia a casa che presso l’operatore, tra i vari interventi, si adoperano soprattutto i cicli di potenziamento.

20 ott 2014

La diagnosi di "BES" non esiste, scopriamo perchè.



Non esiste la “diagnosi di BES” ma necessità di Bisogni Educativi Speciali a  scuola
“Mio figlio ha un BES”, “Nella relazione vi è messo diagnosi di BES”, oppure ancora, alla domanda: “Che diagnosi ha? Di BES”: Sono tutte affermazioni errate, inesatte e difformi da ogni normativa e documento ufficiale.

Cos'è la Dislessia ?





La Dislessia è un Disturbo Specifico dell'Apprendimento (DSA). Con questo termine ci si riferisce ai soli disturbi delle abilità scolastiche ed in particolare a: DISLESSIA, DISORTOGRAFIA, DISGRAFIA E DISCALCULIA.

17 ott 2014

Condurre un incontro a scuola per Dislessia in 4 momenti utili





Ascoltando i nuovi genitori e colleghi che incontro ogni giorno e leggendo le storie di molti altri nei gruppi web sui DSA (qui il nostro gruppo “DSA: domande & risposte”), noto con dispiacere che capita con troppa frequenza di esperienze deludenti nello stilare ed applicare un PDP a scuola per Dislessia o Disturbi Specifici di Apprendimento.



In questo post vorrei raccontare la nostra meravigliosa esperienza in questo tipo di incontri sperando che quanto segue possa essere utile agli Esperti in Dislessia e DSA che ogni giorno conducono gli incontri a scuola. Ecco i 4 punti:

16 ott 2014

I Bisogni Educativi Speciali temporanei




 Alcuni BES possono essere anche temporanei.
 
I Bisogni Educativi Speciali, come abbiamo visto nel precedente post (qui) sono di tre tipi: 1- alunni con certificazione di disabilità, 2- con disturbi evolutivi (DSA, ADHD, etc) e 3- alunni nell’area dello svantaggio socio-economico, linguistico e culturale.
Per questi ultimi, essendo previsti interventi verificati nel tempo, gli aiuti si attuano solo fin quando serve.

13 ott 2014

Chi sono gli alunni BES?



La scuola individua gli studenti con Bisogni Educativi Speciali in tre modi, attraverso: certificazione, diagnosi o da considerazioni didattiche.

“Vi sono comprese tre grandi sotto-categorie: quella della disabilità; quella dei disturbi evolutivi specifici e quella dello svantaggio socio-economico, linguistico, culturale” (punto 1, Dir. M. 27/12/2012)

Gli alunni con BES sono una di queste tre categorie:

10 ott 2014

Benefici del potenziamento delle abilità di lettura





Come aiutare un bambino che legge con lentezza e che commette molti errori è il più importante dubbio di chi vuole favorire l’apprendimento dei bambini con diagnosi di dislessia.

Le modalità di intervento generalmente sono di tre tipi: a) attivare specifiche modalità didattiche per dislessia, b) utilizzare un diverso metodo di studio, c) potenziamento sull'abilità specifica.

Tra i vari metodi, in questo post, vorrei focalizzarmi sui  punti utili a genitori ed insegnanti per il potenziamento delle abilità di lettura nella dislessia.


06 ott 2014

Laboratori Dislessia Sicilia 2014 per Operatori


DISLESSIA EVOLUTIVA: LABORATORI TECNICO/PRATICI

4 appuntamenti in Sicilia, ottobre 2014

#Palermo - #Catania - #Siracusa - #Enna


Presentazione
Il Laboratorio fornisce modalità pratiche ed operative su come valutare ed intervenire nei bambini con Dislessia.

01 ott 2014

Legge 170, DSA 8 ottobre 2010


L '8 ottobre 2010 è stata pubblicata la Legge 170/10 sui Disturbi Specifici di Apprendimento, la quale risconoce la Dislessia, Disortografia, Disgrafia e Discalculia come DSA.

30 set 2014

“Ogni volta che rimprovero mio figlio”




 
Capita molto spesso che un genitore si trovi a richiamare in maniera anche molto forte il proprio figlio a causa dei compiti non fatti oppure che non voglia più studiare pur consapevoli della fatica a causa della diagnosi di Dislessia o DSA.
Vediamo che cosa accade e che cosa possiamo fare. 

18 set 2014

Come valutare il medoto di studio in modo veramente efficace







SCORING QUESTIONARIO METODO di STUDIO

Capita molto spesso che il metodo di studio di uno studente, spesso con Dislessia o DSA, sia carente o poco efficace, e questo porta a scarsi risultati sia a scuola che nell'apprendimento.
Se sei dunque alla ricerca di uno strumento o questionario per valutare il modo di studiare, le strategie di apprendimento, gli stili cognitivi ed i processi implicati nel metodo di studio di uno o più alunni della scuola superiore di primo e secondo grado (scuola media e superiore) allora segui questi 3 passi:

16 set 2014

Mappe storia scuola primaria




Se hai di bisogno di Mappe concettuali per la Storia a scuola primaria qui trovi degli utili schemi per insegnare, studiare, fare ricerche, prepararsi agli esami o per apprendere.

05 set 2014

I principi basilari della Dislessia e DSA

Se sei un genitore che ha bisogno di capire e di far conoscere ad altri genitori o insegnanti che cosa sono la Dislessia e i DSA in modo semplice e concreto, allora ti consigliamo di leggere questo Vadevecum tascabile per Dislessia e DSA.

Abbiamo indicato non solo degli esempi di difficoltà nella lettura, scrittura e calcolo ma anche le definizioni tecniche, le modalità diagnostiche e come si può aiutare un bambino con Dislessia, Disortografia, Disgrafia e Discalculia.

08 lug 2014

Doposcuola per Dislessia e DSA in 5 punti




Non basta mettere insieme i termini "doposcuola" e "DSA" per avere un -vero- doposcuola per i DSA.

Che cos'è (e cosa -non- è) un doposcuola specialistico per DSA?:

Ecco alcuni punti:

24 giu 2014

Dislessia tra miti e realtà





Come dovrebbe essere: e come alle volte accade… 

21 giu 2014

Come legge un bambino con Dislessia




Molto spesso quando si cerca di spiegare che cos'è un disturbo specifico di apprendimento (DSA) si parte dal dire come legge un bambino con dislessia. Che sia tu un genitore, insegnante o un operatore specializzato in DSA ti trovi molti spesso a dover far capire la fatica che mette un bambino con dislessia nel leggere correttamente un testo. E' anche ovvio che un testo che viene letto male si comprende ancora peggio (a meno che non venga letto da un lettire vocale o da un compagno, genitore o insegnante).


31 mag 2014

"Perchè così tanti imprenditori sono dislessici" S. Godin

Tra Isaacson e Ciladini uno degli autori che più leggo con interesse è Seth Godin. Egli lavora in ambito comunicativo e la sua professione non ha nulla a che vedere con i Disturbi Specifici di Apprendimento, però leggendo il suo libro "The Icarus Deception" mi sono imbattuto in paragrafo dal titolo "Perchè così tanti imprenditori sono dislessici". Lontani dall'attribuirgli un significato tecnico-scientifico risulta interessante la sua analisi di grande esperto e osservatore dei sistemi sociali e motivazionali:







28 mag 2014

Strumenti Compensativi per DSA: a te la scelta



Un articolo molto interessante pubblicato su:  “Pearson - Impariamo Sempre” parla degli strumenti compensativi e ne porta un ottimo elenco da cui è possibile capire quali posso essere più utili per i nostri studenti.



20 mag 2014

Il DSM 5 aumenta le diagnosi dei disturbi elencati?

Il problema, dal mio punto di vista, non è il "DSM 5", in quanto esso è uno "strumento", ma il vero problema è rappresentato dall'uso che noi ne facciamo (o che non facciamo) del DSM 5.

In breve: il DSM (come ICD) nasce per parlare un linguaggio comune tra figure diverse in qualifica e geografia.
 

Pian piano: test psicodiagnostici, statistiche e criteri hanno sostituito colloqui clinici, osservazioni e percorsi diagnostici ragionati. Con il conseguente abbassamento delle compentenze degli operatori.

16 mag 2014

“MIO FIGLIO VA MALE A SCUOLA CHE SUCCEDE?"

Quando i compiti pomeridiani vengono vissuti come stancanti o  affrontati con molta fatica, ed alle volte con un comportamento del bambino in cui ogni scusa è buona per distrarsi, e spesso anche gli insegnanti sottolineano una frequente distraibilità o svogliatezza. Quando il bambino legge, spesso in maniera stentata, quasi sillabata, sono molti anche gli errori ortografici, alle volte una grafia poco leggibile. 
In matematica il genitore ripete le cose più volte, ma, questi calcoli sembrano sempre più difficili.

Che cosa succede? Come può essere che un bambino, anche se molto sveglio e intelligente in tante cose possa avere cosi tante difficoltà nell’apprendimento scolastico?

13 mag 2014

Bisogni Educativi Speciali, alcuni equivoci da chiarire

Gli studenti con disabilità, con disturbi evolutivi (come Dsa, Adhd etc.) e con svantaggio socio-economico, linguistico e culturale necessitano di Bisogni Educativi Speciali (Bes) a scuola.
Su questo tema oggi c’è molta confusione.



Una lettura superficiale della normativa rischia di portare a delle affermazioni come “i Bes non esistono”; “Allora sono tutti studenti-Bes” oppure “Senza certificazione non posso fare niente” e molte altre ancora. Ma è tutto inesatto.
Vediamo insieme alcuni dei dubbi più frequenti legati alla nuova normativa e alla fine del post lasciamo un allegato che si può scaricare, il quale spiega ogni punto in riferimento alla normativa vigente.

24 apr 2014

Dislessia e DSA: intervista Dr. Gianluca Lo Presti




Intervista a cura di: http://www.canalesicilia.it/ 





La Dislessia e i Disturbi specifici dell'apprendimento (DSA) sono un fenomeno diffuso ma poco compreso.
In questo video si parla dei disturbi, di come riconoscere la dislessia, dei comportamenti da seguire, degli aiuti didattici da effettuare nei vari disturbi specifici di apprendimento, delle normative (come la Leg. 170/10) che regolano questi disturbi nell'ambito scolastico e dell'importanza della collaborazione tra la famiglia del bambino dislessico e le istituzioni come la scuola.
 

 Guarda il video ->

19 apr 2014

Cosa fare a Scuola dopo la Diagnosi di DSA: Guida genitori



Diagnosi Dislessia e DSA a scuola: guida per il genitore


 Ecco alcune domande  pratiche che molti genitori senza ancora esperienza si chiedono: "ed ora che ho la diagnosi in mano: che fare con la scuola?"




17 apr 2014

Manuali Dislessia, DSA, ADHD e Disturbi Evolutivi per esperti, insegnanti e genitori







Questi libri scritti per la Dislessia, Disortografia, Discalculia, Disgrafia, DSA, ADHD, Disturbi del linguaggio e Disturbi Evolutivi sono pensati per aiutare esperti, insegnanti e genitori.

Studiati nel dettaglio e preparati per più esigenze:  


Come avviene la diagnosi e quali strumenti utilizzare?
 

Che aiuto dare a scuola e come intervenire?

04 apr 2014

"MIO FIGLIO LEGGE MALE, AL CONTRARIO E LENTAMENTE"

Con 3 consigli se tuo figlio legge male, al contrario o pensi che possa essere dislessico.
a cura di Gianluca Lo Presti




La Dislessia è uno dei Disturbi Specifici di Apprendimento, ed è caratterizzata da una lettura molta lenta e spesso piena di errori come inversione di lettere o sostituzione di parole. 

31 mar 2014

ETA' DIAGNOSI ADHD SECONDO DSM-5



L'Autorevole DSM 5, riporta quanto segue:

28 mar 2014

ESISTONO SCUOLE DIVERSE: TRA PIACEVOLI E "SELEZIONE DEL PERSONALE" ?

- Credo che ci siano scuole e scuole:
le "piacevoli" e le "selezione del personale" -
E tu che ne pensi?

Se un ragazzino ha una difficoltà di apprendimento ci sono scuole in cui si discute piacevolmente sul modo migliore di aiutare e ci sono scuole in cui sembra di essere in una azienda che ricerca i migliori e gli eccellenti in tutto, ma è davvero così?

21 mar 2014

Ecco cosa succede quando non si conoscono DISLESSIA e DSA

I DSA esistono e sono proprio le diagnosi specialistiche ad indicare che non sono causa di ritardo cognitivo (in caso sarebbe altro), non sono causa di cattivo insegnamento (anche se un buon insegnante gioca un ruolo fondamentale), non sono causati dai genitori che non seguno il proprio figlio (anzi, molto spesso si studia tutto il pomeriggio senza terminare i compiti), e soprattutto: "akulona ingane nge dyslexia ongafuni kodwa bengayi",
come voi non potete leggere questa frase anche se vorreste farlo, il bambino con dislessia non è che non "vuole" ma non riesce in alcune attività in modo "tipico" (ma può farle diversamente, ne abbiamo parlato qui), appunto perchè ha un DSA.

Ma che cosa accade quando non si conosce cosa siano "tecnicamente & semplicemente" la Dislessia e i DSA?




19 mar 2014

Formazione e Corsi Dislessia: 3 regole su come scegliere



Chi prima faceva "altro", adesso ha trovato un buon mercato di lavoro: la formazione nella Dislessia e DSA. Ed ogni giorno vedo fiorire inziative sia di alto profilo scientifico che altri evneti sui quali mi pongo parecchi dubbi.

Visto ciò, se devo seguire un corso sulla Dislessia e DSA, personalmente seguo almeno queste 3 regole:

18 mar 2014

Come un ragazzo dislessico risponde alle domande


Non è sempre così. Ma accade spesso. Che cosa?
Ecco il post direttamente da Facebook.


14 mar 2014

DEFINIZIONE, NORMATIVA, QUOTIDIANITA E VISSUTI EMOTIVI DEI DISTURBI SPECIFICI DELL'APPRENDIMENTO




Dolores Corona, Mamma di bambino con Dislessia
Gianluca Lo Presti (web), Psicologo e Neuropsicologo dello Sviluppo, Servizio di Neuropsicologia e Psicopatologia dell’Apprendimento, Catania e Messina.


< E se la torta diventa trota, nessuno si arrabbia più, perché sappiamo che non dipende da lui, non è né “asino”, né “diverso”, né quant'altro pensava di essere: é semplicemente dislessico!>





11 mar 2014

Strumenti efficaci nei DSA: alcuni materiali validati da ricerche







 Quali strumenti di potenziamento delle abilità neuropsicologiche della lettura, scrittura, e calcolo, sono stati oggetto di ricerche pubblicate in Italia?
 

 RASSEGNA BIBLIOGRAFICA SULL’EFFICACIA DEI TRATTAMENTI DEI DSA
 #Dislessia #Disortografia #Disgrafia #Discalculia
 Scarica il file qui:

05 mar 2014

Test Disturbi Linguaggio: Elenco per Età


Elenco Test per la valutazione del linguaggio ordinata per età.

Scaricalo qui:

28 feb 2014

Diagnosi Funzionale ADHD - Dr. G. Lo Presti



Il profilo diagnostico di un bambino con Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività (ADHD), può essere descritto con uno dei seguenti sottotipi:

25 feb 2014

Diagnosi e Trattamento DSA - Dr. G. Lo Presti - Congresso Erickson, 2013

 9° Convegno internazionale Erickson
La Qualità dell'integrazione scolastica e sociale
Palacongressi di Rimini

Diagnosi e trattamento dei DSA - Dr. G. Lo Presti

Scarica la presentazione completa

Archivio Post